Chi Siamo


Inspire è un’associazione no-profit che crede nell’ecopartecipazione.

Promuoviamo uno stile di vita Zero Rifiuti attraverso 3 attività principali: le attività outdoor, l’educazione nelle scuole e la raccolta dei rifiuti.

Perché raccogliamo i rifiuti per promuovere la filosofia Zero Waste?

Raccogliere rifiuti è un ottimo modo per creare consapevolezza in merito a quanti rifiuti sono già stati immessi nel Pianeta, che nel 99% dei casi sono monouso.

Perciò, che si tratti del parco della nostra città o della cima del Monte Everest, l’azione di pulire l’ambiente che esploriamo, rimuovendo i rifiuti che troviamo sui nostri sentieri e sulle nostre rotte, è parte integrante delle nostre attività outdoor, come il trekking, l’arrampicata, il surf, la bici, e chi più ne ha più ne metta! Ed è sempre per questo che riteniamo che una borsa della spazzatura riutilizzabile sia uno strumento immancabile nell’attrezzatura di ogni amante dell’outdoor. 

Ma ovviamente non basta: dobbiamo anche accertarci di non immetterne altri, di rifiuti, evitando di produrli prima ancora di uscire di casa. In altre parole, ci assicuriamo di non portare con noi nulla che sia usa-e-getta, o nessuna sostanza particolarmente inquinante; e, più in generale, sposiamo uno stile di vita Zero Rifiuti.

Ecco perché diciamo: #BeZeroWaste e per il resto #BeReadyToClean

Abbiamo chiamato questa azione combinata di esplorazione e tutela attiva dell’ambiente col nome Ecopartecipazione. E questo è ciò che vogliamo ispirare tutti a fare ogni giorno: ecopartecipare.

Il fine ultimo è consolidare un nuovo modo di vivere la propria quotidianità, stare in natura e praticare le proprie attività. Un modo in cui tutti facciamo la nostra parte, il nostro pezzettino che fa la differenza, considerandola un’azione non solo normale, ma necessaria, tanto quanto mangiare, andare a lavoro, mettersi uno zaino sulle spalle, parlare con le persone, allacciarsi un imbrago, o spingere su un pedale.

Infine, poiché consideriamo l’incolpare, lo svergognare e il giudicare delle forme di inquinamento al pari di ogni altro rifiuto, tutto quello che facciamo avviene secondo un’ottica di gentilezza. Crediamo che la gentilezza possa davvero cambiare il mondo, sia a livello ambientale che sociale.

Il primo grande atto di ecopartecipazione

Il primo grande atto di ecopartecipazione è sempre e comunque non produrre il rifiuto in primis. Scegliere ogni giorno, attraverso gli acquisti che facciamo, di non prendere parte al consumo di prodotti usa-e-getta e packaging insostenibili.

Ogni singolo acquisto, ogni singola produzione, ogni singolo gesto è una scelta importantissima e fa la differenza.

Un’importante nota sui nostri strumenti

La nostra filosofia è quella di non introdurre nell’ambiente più oggetti di quanti già non ce ne siano. Per questo tutti gli strumenti che utilizziamo per svolgere le nostre attività sono realizzati con prodotti riusati. 

Perfino le nostre borse della spazzatura sono realizzate da Refugee ScArt, un gruppo di rifugiati di Roma che riusa i rifiuti di plastica abbandonati in giro per la cittá per dare vita ai propri prodotti.

Dove investiamo le donazioni che riceviamo?

Tutte le donazioni che riceviamo vengono investite nel progetto ReFRESH per le scuole.