CORSI • Inspire My Journey

Inspire My Journey è la nuova iniziativa di Inspire per raccogliere fondi per il progetto per le scuole “ReFRESH – Free From Trash”.

Una serie di corsi e incontri online con professionisti del settore, tutti dedicati alla consapevolezza come strumento fondamentale per prendersi cura di noi stessi e del nostro Pianeta.

È possibile regalare un buono-donazione per donare la frequentazione di uno o più dei corsi.

I corsi sono disponibili anche per gruppi privati e aziende.

Orto rigenerativo • Fabio Costantini

Rigenerare l’orto significa in primis rigenerare se stessi. Affronteremo un cambio di prospettiva capovogeldo metodi, mentalità e tecniche , allargando il nostro punto di vista ormai troppo focalizzato solo sul risultato finale. Abbiamo tolto troppo alla terra ed è ora di restituirle un po’ di quella vita che le abbiamo sottratto in nome del profitto. Per farlo non dobbiamo fare altro che copiare. Copiare la Natura.

⭐️ CHI È FABIO COSTANTINI?
Fabio Costantini è un giovane agricoltore. La sua terra è situata in Liguria, precisamente sulle colline di Rapallo. Qui coltiva vivendo perennemente a contatto con la natura, seguendone ritmi e stagioni. 

Eredita questa passione dal padre a da chi prima di lui ha lavorato questa terra. I suoi metodi sono legati ad un mondo passato, che tradotto in gesti significa zero pesticidi e zero concimi chimici.

✅ LOGISTICA

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom domenica 14 e domenica 21 Febbraio 2021 dalle ore 17:00 alle 19:00.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 40€ a sostegno del progetto per le scuole di Inspire.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per iscriversi e per maggiori informazioni

Comunicare il Cambiamento Climatico: come vincere il negazionismo senza alzare la voce • Valeria Barbi

Nonostante la scienza sia chiara sul fatto che il cambiamento climatico sia causato dalle attività umane, sono in molti a ritenere che quel che sta accadendo al Pianeta sia in realtà un fenomeno naturale o, nei casi più estremi, un’esagerazione. Esistono, tuttavia, una serie di strumenti per comunicare quanto sta accadendo in modo efficace e dimostrare che il cambiamento climatico è reale e che dobbiamo agire il prima possibile per contrastarne gli impatti.

Chi è Valeria Barbi?
Naturalista di formazione e viaggiatrice per vocazione. Si occupa di gestione di progetti incentrati sul cambiamento climatico e la sostenibilità. Ha cercato di soddisfare la sua curiosità verso il mondo naturale guardandolo e analizzandolo sempre da molteplici prospettive, anche grazie a una formazione accademica multidisciplinare che inizia con una laurea in comunicazione e finisce con una magistrale in Scienze e Gestione della Natura, passando per una Specialistica in Relazioni Internazionali che le ha permesso di seguire da vicino i negoziati dell’ONU sul clima. Lavora come coordinatrice dei progetti europei sul clima e la sostenibilità presso la Fondazione Innovazione Urbana.

Interviene regolarmente come relatrice e docente in corsi sul cambiamento climatico e la conservazione della biodiversità presso l’ISPI, il Politecnico di Milano e l’Università Bocconi. Ha una consolidata esperienza come divulgatrice scientifica, collabora con riviste e magazine, e ha ideato e curato una rubrica, su Radio Città del Capo, incentrata sugli impatti del cambiamento climatico sulle specie animali e vegetali. Per Inspire, collabora alla redazione dei contenuti scientifici. Blogger per passione, gestisce una pagina dedicata ai viaggiatori indipendenti: www.ilmoralesuitacchi.it

Logistica

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom lunedì 8 Marzo 2021 dalle ore 18:00 alle 19:30.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 30€ a sostegno del nostro progetto per le scuole.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per iscriversi e per maggiori informazioni:

 

seminario turismo rigenerativo sviluppo aree interne fondi ue

Turismo Rigenerativo: le strategie e le linee di finanziamento UE per lo sviluppo delle aree interne • Annalisa Spalazzi

Le aree interne, che coprono il 53% dei comuni Italiani, sono una risorsa per il Paese. In questo seminario interattivo, attraverso l’analisi di casi pratici, esploreremo le strategie e le opportunità collegate al turismo rigenerativo per lo sviluppo di queste aree e quali sono i finanziamenti (e per cosa!) che sono e saranno disponibili a supporto delle progettualità. 

Chi è Annalisa Spalazzi?
Annalisa è un’economista e lavora come Programme Manager per il Programma di Innovazione Regionale del Programme Europeo EIT Climate-KIC, nel quale si occupa della strategia e sviluppo dell’innovazione ecosistemica nel Sud e Sud-Est Europa per il contrasto ai cambiamenti climatici e transizione giusta.

La sua specializzazione è nel turismo rigenerativo, sviluppo rurale e management delle destinazioni. È parte di diverse associazioni e organizzazioni di cittadinanza attiva con cui collabora nello sviluppo di progetti sociali e ambientali, sia in ambito locale che internazionale.

La sua formazione è in Tourism Economics and Management, attraverso cui ha approfondito molto il tema dell’impatto del turismo nelle destinazioni, con particolare attenzione all’ambito del Sud Europa e territori marittimi/fragili. Precedentemente, ha lavorato in Commissione Europea per il Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca e all’Università di Bologna, focalizzando la propria attenzione nel ruolo dell’innovazione nel turismo nella Politica di Coesione e Fondi Strutturali Europei.

Logistica

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom lunedì 22 Febbraio 2021 dalle ore 18:00 alle 19:30.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 30€ a sostegno del nostro progetto per le scuole.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per informazioni e iscrizioni:

Eventi Sostenibili: dalla pianificazione alla gestione • Katia Costantino

Qual è l’impatto ambientale e sociale di un evento? Perché creare un evento sostenibile a ridotto impatto? E soprattutto, come fare? Dalla vision, passando per mission, strategie e obiettivi, questo corso mira a mostrare come organizzare eventi sostenibili, dalla loro ideazione e progettazione, fino al loro accadimento.

Chi è Katia Costantino?
Katia Costantino è Sustainable Project Manager per eventi e festival musicali con il suo progetto Eco.Reverb.

Collabora con A Greener Festival di Londra in qualità di Envirnomental Assessor nei music festivals in UK/Europa, sviluppando soluzioni di gestione sostenibile per eventi.

Con Eco.Reverb, condivide le sue conoscenze formando e aiutando gli organizzatori ad attuare il primo passo verso una sostenibilità in azione, disegnando eventi sostenibili ad hoc e ponendo obiettivi e pratiche strategiche per implementare la sostenibilità e diminuire il loro impatto ambientale.

Nel Maggio 2020, assieme ad alcuni professionisti dalla musica italiana e artisti, contribuisce al punto 4 del documento ‘La Musica Che Gira”, punto in cui si richiede al governo di prendere in considerazione i problemi in cui versa l’industria musicale e degli eventi italiani nell’era Covid19, anche sulla base dell’impatto ambientale che essi generano, proponendo soluzioni strategiche che puntino alla riduzioni delle emissioni. 

Recentemente, in collaborazione con KeepOn live, sta lavorando alla raccolta e alla mappatura di festival e club italiani in termini di gestione sostenibile degli stessi.

Il suo claim è #cutemissionisthemission

Logistica

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom martedì 23 Marzo 2021 dalle ore 18:00 alle 20:30. Posti limitati.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 45€ a sostegno del nostro progetto per le scuole.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per informazioni e iscrizioni:

Zero Waste e Autoproduzione • Elisa Nicoli

A partire dalla sua esperienza quotidiana, Elisa proporrà delle strategie per intraprendere una vita zero waste, come ad esempio la spesa, la cucina, la cura di sé e della casa, etc. Proporrà per ogni tema anche delle facili e veloci ricette di autoproduzione, realizzabili creando pochi o nulli rifiuti.

Chi è Elisa Nicoli?
Scrittrice, regista di documentari ed educatrice, Elisa Nicoli è una grande camminatrice ed esperta di autoproduzione da 15 anni. È autrice tra gli altri di libri quali “Bolle in libertà” (autoproduzione cosmetici e detersivi),  nonché “Plastica Addio” e “Rifiuti Addio”, per i quali ha curato la parte pratica, dedicata al cambio di stile di vita. 

I suoi siti sono elisanicoli.it e autoproduco.it. Il suo Instagram @autoproduco.

Logistica

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom mercoledì 17 febbraio 2021 dalle ore 18:00 alle 19:30.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 10€ a sostegno del progetto per le scuole di Inspire.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per informazioni e iscrizioni:

Ovo sapiens: come costruire e gestire un piccolo pollaio sostenibile • Pietro Casonato

Questo seminario nasce da uno studio approfondito di esperienza sul campo. Parleremo del mondo avicolo in generale e, più in particolare, della gallina. Conosciamole meglio e scopriamo le loro necessità! Dall’alimentazione, tra granaglie e mangime, alle problematiche legate ai neofiti, come ad esempio cocidiosi, vermi e parassiti.

Infine, parleremo di uova, per mangiare sano e, soprattutto, nel rispetto di chi le fa. E poi chissà, forse alla fine scopriremo se è nato prima l’uovo o la gallina! 

Chi è Pietro Casonato?
Pietro Casonato è il gestore del pollaio Il Rapace di Beano. Sostenibilità e rispetto per gli animali sono da sempre due concetti che poco si accomunano con l’idea di allevamento avicolo, ma proprio questo connubio è il fondamento della sua mission, la sua visione per il futuro. Con il suo pollaio vuole dare una valida alternativa agli allevamenti presenti in Italia, partendo dai piccoli avicoltori che scelgono di salvaguardare in primis l’animale, che fino ad oggi è stato spremuto creando un’economia non etica. Per seguire il suo progetto ha abbandonato uno stipendio fisso, imbarcandosi in qualcosa più grande di quanto avrebbe mai potuto immaginare e che sta avendo un seguito inaspettato.

La sua crescita personale e professionale è fatta di studio continuo, errori, esperienze dirette, consigli che assieme hanno tessuto le trame di un sistema che sta migliorando di giorno in giorno la salute dell’animale e dell’ambiente.

Logistica

Il seminario si svolgerà in diretta su Zoom venerdì 19 febbraio 2021 dalle ore 18:00 alle 19:30.

Per partecipare al seminario chiediamo una donazione minima di 10€ a sostegno del progetto per le scuole di Inspire.

***Le donazioni verranno completamente rimborsate qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti.

Per prenotazioni e informazioni:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: